GIUNTA

Palma, nonostante le dimissioni si discuterà la sfiducia al sindaco Amato

di
palma, sindaco, Agrigento, Politica
Pasquale Amato

PALMA DI MONTECHIARO. Il sindaco Pasquale Amato si è dimesso lo scorso 24 gennaio, con tanto di lettera protocollata in municipio, ma nonostante questa decisione il Consiglio comunale tratterà lo stesso la mozione di sfiducia che era stata presentata il 9 gennaio da 8 consiglieri di opposizione. La seduta è stata fissata dal presidente dell’assemblea cittadina, Salvatore Messinese per martedì prossimo 7 febbraio con inizio alle 17.

«Il mio dovere è quello di portare in Consiglio comunale la discussione della mozione – dice il presidente Messinese – perché in ogni caso il sindaco ha la facoltà di ritirare le dimissioni entro i 20 giorni successivi alla presentazione. Lo prevede la legge e per me è un atto dovuto». Insomma il Consiglio non si «fida» di Pasquale Amato, che in ogni caso ha sempre affermato di essere deciso a non ritirare le dimissioni, e per evitare colpi di scena nella città del Gattopardo, è stato comunque deciso di discutere l’atto di sfiducia e metterlo ai voti. A sottoscrivere la mozione sono stati: Calogero Amato, Rosario Bruna, Giulio Castellino, Orlando Dicembre, Calogero Malluzzo, Letizia Pace, Desyrèe Vitello e Antonino Volpe.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati