VILLAGGIO MOSE'

Agrigento, per la fognatura in via degli Imperatori parte un esposto

AGRIGENTO. Il Comune ha prima fatto un'indagine interna. Poi, ha redatto l'esposto. «Serve verificare se vi siano eventuali responsabilità per quanto accaduto». Il "caso" dello scoppio della fognatura nei pressi di via Degli Imperatori, al Villaggio Mosè, e dello sversamento di reflui che hanno prodotto l'inquinamento del vallone Delle Dune e del tratto di mare circostante.

«Abbiamo ricevuto una nota del gestore idrico - è stato scritto nell'esposto - con la quale oltre a fornire informazioni dettagliate sul guasto e sulle procedure da mettere in atto per prevenire conseguenze ambientali, viene fornita una ricostruzione temporale dei fatti che, se rispondente al vero, appare di estrema gravità. È infatti evidente che un intervento tempestivo di ripristino del normale deflusso dei liquami fognari avrebbe contenuto gli effetti del problema evitando l'inquinamento ambientale. Pare - prosegue l'esposto del Comune - che lo sversamento fosse già noto, ben 20 ore prima dell'intervento di Girgenti Acque».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X