FORZE DELL'ORDINE

A Palma di Montechiaro controlli antiterrorismo

PALMA DI MONTECHIARO. Immigrati irregolari? Magari anche dediti alla vendita di merce contraffatta? E' scattato il blitz - così come era già accaduto ad Agrigento ed a Canicattì - a Palma di Montechiaro. Blitz che ha avuto anche l'obiettivo di mettere a segno dei controlli mirati, antiterrorismo.

La polizia di Stato, nella serata di giovedì, ha accerchiato il centro urbano di Palma di Montechiaro ed è riuscita a bloccare tutti i migranti presenti.

Sei gli extracomunitari - magrebini e senegalesi - che sono stati trovati senza permesso di soggiorno e per tutti è scattata la denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Qualcuno, seppur con le difficoltà della lingua, ha cercato anche di spiegare e giustificare la mancata esibizione del permesso di soggiorno: «L'ho lasciato a casa!», «Non ce l'ho con me!».

Per tutti è, naturalmente, scattata la denuncia. I controlli del commissariato di Palma di Montechiaro sono stati realizzati coordinandosi con l'ufficio Immigrazione della Questura per verificare alcune posizioni. I poliziotti del commissariato di Palma hanno inoltre sequestrato centinaia di capi d'abbigliamento e di pelletteria contraffatti, oltre che cd e dvd. Prodotti contraffatti che vengono immessi, sistematicamente, nel mercato - illegale - del commercio e dunque delle compravendite con i cittadini.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X