MIGRANTI

Nicolini: Lampedusa oggi esempio per chi alza muri

Agrigento, Migranti e orrori, Politica
Giusi Nicolini

LAMPEDUSA. Lampedusa è "una isola coraggio", che "ha dovuto contare le bar, che a volte erano veramente troppe", ma che oggi può lanciare un messaggio anche agli Paesi italiani che "invece fanno barricate": il messaggio che "di accoglienza non si muore".

Il sindaco Giusi Nicolini lo ha sottolineando ai sindacati ed agli esponenti religiosi di diversi Paesi del MEditerraneo che oggi si sono incontrati a Lampedusa per iniziativa della Uil. "Siamo gente normale, cittadini, pescatori, gente che vive di turismo. Gente normale che ha dato una risposta "all'emergenza migranti.

"Un'isola - dice - da cui anche gli abitanti volevano scappare" nei giorni più drammatici dell'emergenza. Ma oggi può sottolineare il suo "orgoglio".

"L'orgoglio - dice Nicolini - che come sindaco ho della mia isola e della mia gente. Lampedusa oggi è un ponte, oggi è un esempio: può dare un esempio diverso. E' stata lasciata sola in Europa, e sola anche nel suo contesto nazionale, dove ogni giorno vediamo l'esempio di altre città che invece fanno barricate. Di accoglienza non si muore: al contrario, siamo stati lasciati soli per venti anni, e siamo cresciuti con un aumento del 20% delle presenze turistiche. E' un segnale di ottimismo e di coraggio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook