LA TUTELA

Adozioni a distanza per salvare la capra Girgentana

di

AGRIGENTO. Le adozioni a distanza per salvare la Capra Girgentana. Sono una trentina le capre già adottate nell'Agrigentino nell'ambito del progetto «Adotta una Capra» promosso dall'associazione per la tutela e la salvaguardia della Capra Girgentana. «In provincia di Agrigento - spiega Ignazio Vassallo, referente del presidio Slow Food della Capra Girgentana - ci sono circa mille capi, dunque siamo sulla soglie d'estinzione. Ultimamente sono un po' aumentati in Sicilia perché ci sono alcuni nuclei a Palermo e a Catania, complessivamente siamo intorno ai. 1.200 capi».

Anche con le adozioni l'associazione - che riunisce una dozzina di allevatori nell'Agrigentino che fanno parte del presidio Slow Food - cerca di "evitare l’estinzione di una razza autoctona con un'opera di pubblica utilità, una razza infatti è anche un frammento di storia e cultura per la gente dell’area dell’allevamento. Per questo ci stiamo impegnando per non fare scomparire questa preziosa biodiversità".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X