IN VIA IMERA

Aggredì un'anziana per rapinarla, un arresto ad Agrigento

di

AGRIGENTO. Entra in un condominio e segue un’anziana donna e, con la scusa di chiederle informazioni su alcuni uffici, l’aggredisce alle spalle e la stordisce con un pugno per rubale al borsa. E’ quanto accaduto lo scorso marzo in via Imera ad Agrigento ad una donna che è rimasta a terra dopo essere stata derubata da uno sconosciuto della tracolla con  contenente circa 150 euro in contanti, un telefono cellulare e documenti.

La vittima non ha visto il suo rapinatore in viso perché è scappato facendo perdere le proprie tracce. La lo ha individuato ed arrestato. Si tratta di Ettore Annense, di 50 anni, che è stato accusato di essere  l’autore della rapina all’anziana. A marzo gli agenti sono intervenuti all’interno dello stabile, dove l’anziana  era stata derubata della propria borsa da un ignoto autore.

Le indagini condotte dal personale della squadra volante hanno permesso d’individuare Annese. Il Gip del  Tribunale di Agrigento ha emesso un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari a carico del cinquantenne.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook