TRIBUNALE

Non rapinò due uomini, assoluzione per un empedoclino

di

PORTO EMPEDOCLE. Assoluzione perché il fatto non sussiste: secondo i giudici della seconda sezione del tribunale di Agrigento presieduta da Luisa Turco, con a latere Enzo Ricotta e Rosanna Croce, il trentatreenne Giuseppe Vecchia, di Porto Empedocle, non è stato l’autore di una rapina con rappresaglia che sarebbe stata messa a segno nei confronti di due uomini e che avrebbe fruttato circa 900 euro.

L’imputato, difeso dall’avvocato Salvatore Collura, secondo la Procura aveva aggredito due uomini e aveva sottratto loro una somma di denaro di circa 900 euro perché li riteneva gli autori di un furto di gioielli nella sua abitazione. La rapina sarebbe stata messa a segno quattro anni fa insieme a un diciassettenne che è stato giudicato a parte davanti al tribunale dei minorenni di Palermo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X