TRIBUNALE

Rapina con pestaggio a Favara, chieste quattro condanne

di
favara, pestaggio, rapina, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Agrigento

FAVARA. Rapinano e pestano selvaggiamente un trentenne, poi gli chiedono il riscatto: per il pubblico ministero Brunella Sardoni quattro dei cinque imputati devono essere condannati. La difesa continua a ripetere che sono stati raggirati e accusati falsamente e punta l’indice sull’attendibilità della presunta vittima che, peraltro, nei mesi scorsi è stato arrestato con l’accusa di avere messo a segno, insieme alla propria compagna, una serie di scippi ai danni di anziani.

Sul banco degli imputati Walter Bosco, 39 anni, Giuseppe Bosco, 24 anni, Antonio Sanfilippo, 22 anni, il padre Aurelio, 59 anni; e Alessandro Sguali, 42 anni; tutti di Favara tranne Sguali che risiede a Montaperto. Il pubblico ministero Brunella Sardoni ha chiesto la condanna a 2 anni e 8 mesi per Sguali, 2 anni e 4 mesi per Antonio Sanfilippo e Walter Bosco; un anno e quattro mesi per Giuseppe Bosco (con assoluzione per un singolo capo di accusa). Assoluzione per Aurelio Sanfilippo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook