COMUNE

Canicattì, fondi per la sicurezza in centro

di

CANICATTI'. Quindicimila euro. E’ questa la somma massima preventivata dall’amministrazione comunale di Canicattì per mettere in sicurezza l’area del cortile di via Trapani dove mercoledì mattina si è verificato il crollo di un vecchio e fatiscente edificio non utilizzato da tempo.

Il sindaco Ettore Di Ventura ieri mattina ha emesso una nuova ordinanza con cui si ribadisce la situazione di pericolo per la presenza dell’edificio pericolante ed in parte crollato al civico 80 di via Trapani.

A quarantotto ore dal crollo quindi c’è l’atto amministrativo con cui si creano le premesse per intervenire in via d’urgenza e rimuovere o quanto meno attenuare il rischio cui sono stati esposti i residenti per disinteresse dei legittimi proprietari dell’edificio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook