ENTI PUBBLICI

Rifiuti, scontro tra Montallegro e Siculiana

di
Agrigento, Economia

MONTALLEGRO. Andati a vuoto i tentativi d'intesa tra le parti, il comune di Montallegro propone un davanti al Tar di Palermo un ricorso per l’accertamento e il recupero delle somme dovute all'ente a titolo di mitigazione ambientale per la discarica di contrada Matarana, in quota di ripartizione con il comune di Siculiana.

La giunta comunale guidata dal sindaco Pietro Baglio ha già deliberato il conferimento di un incarico legale all’avvocato Giuseppe Montalbano per far valere davanti a giudici amministrativi il “diritto a percepire le somme relative agli oneri di mitigazione ambientale, stante la presenza nel proprio territorio della discarica sita in contrada Materano denominata V4 e, ancor prima dell'ampliamento, il diritto del comune del Montallegro a percepire gli oneri di mitigazione ambientale a compensazione del disagio ambientale subito dalla cittadinanza, come previsto dalle leggi regionali e nazionali e comunitarie, somme ad oggi incassate dal solo comune di Siculiana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati