EMERGENZA IDRICA

Acqua, scorte in aumento ad Agrigento
Girgenti Acque: restiamo sotto la media

AGRIGENTO. Da oltre il trenta - talvolta addirittura il quaranta - per cento, la riduzione è scesa a circa il 20 per cento. Le piogge degli ultimi giorni, anche se ancora sotto la media stagionale, si stanno rivelando importanti per fronteggiare la crisi idrica.

L'assessore regionale Vania Contraffatto, su Facebook, aveva già evidenziato l'inversione di tendenza: "Le piogge di questi ultimi giorni - ha scritto - stanno facendo registrare un lieve miglioramento dei livelli d’acqua degli invasi siciliani, il che ci rende cautamente ottimisti per il futuro. La Regione continuerà a monitorare la situazione e farà il punto tra 15 giorni con i gestori". Girgenti Acque, il gestore dell'Agrigentino, conferma.

Ma l'ottimismo è ancora più cauto: «Siamo al di sotto delle medie stagionali come pioggia - ha spiegato ieri il direttore generale Giandomenico Ponzo - . Quindi, per fronteggiare, dovrebbe continuare a piovere costantemente. La pioggia va negli invasi, ma non arriva subito nei pozzi e nelle sorgenti. Serve tempo».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X