COMUNE

Palma di Montechiaro, Amato: «Sfiducia solo per distruggere»

di
palma di montechiaro, sindaco, Agrigento, Politica
Pasquale Amato

PALMA DI MONTECHIARO. «Si vuole sfiduciare un’amministrazione ingombrante». Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro, interviene così sulla mozione di sfiducia protocollata dai Consiglieri comunali: Calogero Amato, Rosario Bruna, Giulio Castellino, Orlando Dicembre, Calogero Malluzzo, Letizia Pace, Desyrèe Vitello e Antonino Volpe.

«Diciamocelo una volta per tutte senza falsi pudori – dice Amato - siamo stati di fronte a un’amministrazione ingombrante. La mozione non sarebbe nulla di speciale, visti i nomi distintisi, in linea di massima, solo ed esclusivamente per distruggere. Qualcuno si ricorderà la mancata adesione al GAC (adesione alla promozione del mondo della pesca/turismo e della costa) da chi fu procurata in Consiglio Comunale, o per interrogazioni strumentali e false, considerato che, quando c'era da far realizzare le cose che hanno richiesto, hanno bloccato l'amministrazione Comunale con l'ultimo bilancio comunale per esempio, ma il problema è quello a cui la mozione può portare».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati