SANITA'

Sciacca e Ribera, ospedali candidati al potenziamento

di
ospedale, potenziamento, ribera, Sciacca, Agrigento, Cronaca
L'ospedale di Sciacca

SCIACCA. Gli ospedali civili riuniti di Sciacca e Ribera saranno Spoke di primo livello e potranno ambire a un potenziamento. L’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, li ha inseriti così, assieme al San Giovanni di Dio di Agrigento, nel piano della rete ospedaliera che presenterà al ministero della Salute.

La notizia è arrivata nel primo pomeriggio di ieri a Sciacca dove, ormai da un anno, è in corso un aspro confronto sull’assistenza ospedaliera nel territorio con il comitato per la Sanità che aveva annunciato, addirittura, una manifestazione in piazza. L’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, in più occasioni, ha escluso ogni ipotesi di ridimensionamento di questo polo ospedaliero e adesso si è avuta piena conferma. Anche il direttore generale dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra, è sempre stato su questa linea ed ha più volte sottolineato gli investimenti effettuati negli ultimi anni per migliorare il presidio ospedaliero.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati