INDAGINI

Proiettili dentro un uccello davanti casa, intimidazione a Casteltermini

CASTELTERMINI. Un uccello con un bossolo nel becco lasciato davanti la porta di ingresso. E' dopo aver devastato tutto l'esterno della residenza di campagna - il giardino ed i suoi arredi - che qualcuno ha composto il chiaro messaggio intimidatorio.

A scoprirlo, a quanto pare il giorno di Capodanno, è stato il proprietario della residenza situata nella periferia di Casteltermini. Un libero professionista che, nelle ultime ore, ha formalizzato una denuncia - contro ignoti - negli uffici della Questura di Agrigento.

Fitto è il riserbo degli investigatori sull'intera vicenda.

Un danneggiamento, seguito appunto da un messaggio intimidatorio, di cui dovranno occuparsi - nell'attività investigativa - sia la polizia di Stato che i carabinieri della stazione di Casteltermini che sono, naturalmente, competenti per territorio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook