SANITA'

Ospedale di Agrigento, niente più trasferte per la broncoscopia

AGRIGENTO. Basta «viaggi della speranza», semplicemente per sottoporsi ad una broncoscopia. Basta fastidi per quanti già soffrono e talvolta si trovano anche in difficoltà economiche. A scrivere la parola basta, appunto, è stata l'azienda sanitaria provinciale di Agrigento.

E' stato acquistato, infatti, un nuovo broncoscopio che «rende finalmente possibile - scrivono dall'azienda sanitaria provinciale - effettuare le indagini mediche direttamente nel territorio d'appartenenza. Accertamenti sanitari resi possibili, inoltre, grazie anche all'ottimizzazione delle risorse esistenti».

La broncoscopia non è altro che un esame ottico diretto del lume della trachea e dei grossi bronchi. Esame che viene effettuato con il broncoscopio, introdotto attraverso la bocca o il naso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook