AMMINISTRAZIONE

Sciacca, pubblicata la graduatoria per la concessione dei loculi

di

SCIACCA. Il punteggio assegnato va da 13 a 41, ma soltanto i primi 100, quelli che hanno ottenuto fino a 31 punti, rientrano tra gli assegnatari dei 100 loculi che saranno realizzati dal Comune. Ieri è stata pubblicata all’albo pretorio la graduatoria provvisoria per l’assegnazione da parte del settore Patrimonio guidato dal dirigente Aldo Misuraca. Sono stati 232 a presentare domanda e ogni richiesta ha ricevuto un punteggio. L’ente sta per avviare la realizzazione di 200 nuovi loculi, 100 dei quali sono stati posti in vendita. Il Comune riceverà l’80 per cento del prezzo fissato.

L’introito complessivo, per l’ente, sarà di circa 170 mila euro. Gli altri 100 loculi serviranno per fronteggiare le emergenze. L’ufficio Patrimonio ha proceduto recentemente a una ricognizione che ha consentito di individuare 25 aree destinate alla realizzazione di cappelle, 70 per le edicole e 150 per i sarcofaghi.

Dai lotti per cappelle, edicole e sarcofaghi il Comune conta, invece, di incassare circa 500 mila euro. Per i loculi sarà, ancora una volta, l’ente a realizzarli e poi ad effettuare la vendita I più cari sono quelli della prima e della seconda fila dal basso che costano 2.450 euro. Un prezzo leggermente inferiore per la terza fila dal basso che è di 2.250 euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook