POLIZIA

Porto Empedocle, giro di banconote false

PORTO EMPEDOCLE. Un arresto, in esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare ai domiciliari, per violazioni alle prescrizioni impostegli dalla sorveglianza speciale e l'allarme banconote false che ha prodotto anche una denuncia alla Procura.

Sono state ore di super lavoro per la polizia di Stato. Gli agenti del commissariato "Frontiera" hanno eseguito l'ordinanza di arresti domiciliari, firmata dal Gip del tribunale di Agrigento, a carico di James Burgio, 24 anni, di Porto Empedocle, già sorvegliato speciale di Ps con obbligo di soggiorno nella cittadina marinara. Al provvedimento si è arrivati dopo diverse segnalazioni da parte della polizia che ha riscontrato le presunte, continue, violazioni alle prescrizioni impostegli.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook