DEMOLIZIONI

Manufatti abusivi alla Valle dei Templi: tornano le ruspe

AGRIGENTO. Il passo è stato mosso. Il Comune di Agrigento ha indetto una procedura negoziata per affidare i lavori di demolizione dei manufatti abusivi - realizzati in zona "A" del Parco archeologico Valle dei Templi, ossia in area ad inedificabilità assoluta - in danno degli inadempienti.

Si cerca, dunque, l'impresa che dovrà tornare in azione per radere al suolo tutti quegli abusi che, secondo il tribunale, devono essere cancellati. L'importo a base d'asta della nuova procedura negoziata è di 33.136,17 euro.

«La presentazione di manifestazioni di interesse ha il solo scopo - scrivono da palazzo dei Giganti - di comunicare all'amministrazione la disponibilità ad essere selezionati». La domanda, dunque, indirizzata all'ente, dovrà pervenire entro mezzogiorno del 15 gennaio. Le imprese interessate potranno presentarla all'indirizzo Pec del Comune o a mano presso il Protocollo oppure per via posta. Il Rup è l'architetto Gaetano Greco, dirigente del quinto settore di palazzo dei Giganti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X