LEGA PRO

Troppo Lecce per l’Akragas, ma che rimpianti

di
Akragas, Calcio, Lega Pro, Agrigento, Sport
Raffaele Di Napoli

AGRIGENTO. Il capitano di giornata dell’Akragas, Thiago Cazè, alla vigilia aveva provato a caricare i suoi paragonando la sfida col Lecce alla battaglia di Davide contro Golia. In realtà, nonostante un buon approccio dei padroni di casa che per oltre un’ora non sfigurano, la partita la vince il Lecce.

La formazione di Pasquale Padalino mette la freccia e passa nel secondo tempo ma deve ringraziare soprattutto l’agrigentino Palmiero che, meno di un minuto dopo l’uno a zero, spara in curva un calcio di rigore che avrebbe potuto mettere la partita su un binario del tutto diverso.

Di Napoli perde Gomez, vittima di una contrattura muscolare a ridosso della gara. Al suo posto va Cocuzza. Il tecnico pugliese lascia Pacilli e Vitofrancesco in panchina e la mossa si rivelerà decisiva.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X