ISTITUTO MUSICALE

Ribera, così il «Toscanini» è risorto dal baratro

di
Agrigento, Cultura

RIBERA. “L’istituto musicale Toscanini di Ribera è in netta controtendenza positiva con le gravi problematiche che affliggono il territorio e tutta la Sicilia, disoccupazione, emigrazione giovanile, e quasi tutti i nostri giovani neolaureati o diplomati si sono inseriti nel mondo del lavoro, nelle scuole statali ad indirizzo musicale e orchestre professionali, e inoltre, negli anni, abbiamo reclutato tanti insegnanti provenienti da varie città d’Italia: Milano, Roma, Formia, Bologna, Torino”.

Lo ha detto il direttore, Mariangela Longo, intervenendo, al teatro Pirandello di Agrigento, all’inaugurazione dell’anno accademico 2016/17, dedicato ai 25 anni di attività dell’istituto. Grazie ai contributi di emergenza statali e regionali , l’istituto è riuscito ad uscire dalle gravi difficoltà economiche rilanciando la sua attività.

“Ha raddoppiato l’utenza universitaria, potenziato l’attività di produzione e di internazionalizzazione con eventi anche all’estero, triplicato l’offerta formativa, da 7 a 19 corsi – ha aggiunto il direttore - e le richieste di ammissione, per cui è stato necessario riaprire i termini d’iscrizione fino al 20 gennaio 2017”.

DAL GIORNALE DI SICILIA. PER LEGGERE TUTTO SCARICA LA VERSIONE DIGITALE DEL QUOTIDIANO

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati