L'EX CONVENTO

Agrigento, via libera alla riqualificazione di San Vito

di

AGRIGENTO. Via libera alla riqualificazione dell’ex carcere di San Vito, oggi abbandonato a se stesso. Il sindaco Lillo Firetto ha incontrato l'Agenzia del Demanio e la Soprintendenza per discutere dei possibili scenari di intervento sul complesso dell'ex monastero che per molti anni ha ospitato le celle del carcere di San Vito.

L'Agenzia del Demanio sta infatti portando avanti l'elaborazione di analisi, studi di fattibilità e due diligence su alcuni beni immobili suscettibili di valorizzazione nell’ambito del progetto Masterplan per il Mezzogiorno - Patto per il Sud. «L'incontro – spiega il sindaco Lillo Firetto - fa seguito ad una proficua interlocuzione avviata già diversi mesi fa, che ci ha visto discutere insieme all'Agenzia delle possibilità di valorizzazione ed utilizzo di questo preziosissimo bene, la cui visita, particolarmente interessante e suggestiva nonostante le attuali condizioni di abbandono, ci ha mostrato una struttura con potenzialità notevoli ma anche con importanti necessità di intervento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X