IL CASO

Valle dei Templi, finiti i soldi per trovare il teatro

di
agrigento, teatro, Valle dei Templi, Agrigento, Economia
Gli scavi alla Valle dei Templi

AGRIGENTO. Per due mesi hanno fatto sognare gli agrigentini. Ed in molti casi hanno fatto riesplodere l'amore verso quello che Agrigento è davvero: uno scrigno di tesori. Ieri, vicino al museo archeologico "Pietro Griffo" in contrada San Nicola, nella zona a Sud della Valle dei Templi, si è conclusa la prima campagna di scavi archeologici. Saggi che hanno permesso di mettere dei punti fermi: il teatro c'è. E' di terzo secolo avanti Cristo, quindi Ellenistico. Ed ha un diametro di circa 100 metri. Un teatro tipico di una popolazione che vive una cultura cosmopolita.

A fare il bilancio di quella che è stata la prima campagna di scavi - e che si spera possa riprendere con la primavera - è stata, in video-diretta su Facebook, l'archeologa Maria Concetta Parello del Parco archeologico. «I soldi sono già in bilancio - ha detto il dirttore Parello, a giorni faremo la gara per l’appalto».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati