PROMOZIONE

Il Canicattì vuole rimanere sulla scia del Raffadali

di
Agrigento, Sport
Fonte Pixabay

CANICATTI'. Mentre il Raffadali di mister Alfredo Mattina, grazie alla vittoria di ieri in trasferta col Campobello di Mazara, festeggia il titolo di Campione d’inverno, i riflettori del torneo di Promozione si accendono oggi sul Canicattì. Si chiude con la sfida contro il Casteltermini il girone d’andata per la squadra di Giovanni Falsone, impegnata nel più classico dei testa coda.

Il Canicattì è saldamente al secondo posto, a tre punti dal Raffadali, mentre gli odierni avversari sono con l’acqua alla gola. Per la sfida di oggi il tecnico del Canicattì avrà tutti gli uomini della rosa a disposizione.

La società biancorossa ha confermato di Francesco Maggio e l’addio di Andrea Di Salvo. Oltre a Gianluca Cardinale, a Michele Settecase e al giovane Giovanni Montana Lampo, la società è alla ricerca di un portiere d’espeerienza. Salvatore Di Marco ha preferito infatti accasarsi al Castronovo. Fischio d’inizio alle 14,30.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X