COMUNE

Licata, scontro sulla recinzione di una villa

di
comune, licata, villa, Agrigento, Politica

LICATA. La villa Regina Elena dovrà torna read essere recintata. Il Comune ha incaricato il funzionario Salvo Bugiada di indicare il Responsabile unico del procedimento che avrà lo scopo di riportare la cancellata come era prima del 2014 quando l' allora vice sindaco, attuale sindaco, Angelo Cambiano, con propria direttiva, la numero 138 dell' 11 luglio, aveva dato mandato al dirigente del dipartimento Lavori pubblici ed urbanistica di eliminare la recinzione metallica perimetrale della villa.

Contro tale provvedimento è stata presentata una denuncia ai Carabinieri dell' ispettore onorario ai Beni culturali di Licata, Francesco La Perna, e una denuncia alla Procura da parte dell' attuale consigliere comunale Angelo Vincenti. La Soprintendente, nel marzo 2015, scrive al Comune, alla Procura e ai Carabinieri precisando che «lo smontaggio dell' inferriata, ancorché priva di interesse storico perché risalente ai recenti anni 70, costituisce alterazione e nocumento dell' impostazione spaziale originaria della villa ottocentesca come luogo confinato rispetto al contesto urbano.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati