LA PROPOSTA

Licata, 11 consiglieri: «le case abusive diventino strutture turistiche»

di

LICATA. È stata sottoscritta da 11 Consiglieri comunali la proposta di delibera d'iniziativa consiliare che punta a recuperare, anziché abbattere, il patrimonio edilizio comunale ricadente sulla fascia costiera finalizzata al recupero e alla riqualificazione dell' ingente patrimonio edilizio (oggi di proprietà comunale) ricadente entro i 150 metri dalla battigia, da destinare, così come prevede la legge, ad opere, impianti e servizi finalizzati alla diretta fruizione del mare.

La proposta, che ha come primo firmatario il consigliere Angelo Iacona della lista Riprendiamo il cammino, si è arricchita della firma di altri 10 consiglieri comunali, consentendo così di superare abbondantemente il numero minimo richiesto dallo statuto comunale per essere portata al vaglio dell' assemblea cittadina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook