LAVORO

Comune virtuoso, Burgio stabilizzerà i precari storici

di
burgio, LAVORO, precari, Agrigento, Economia
Vito Ferrantelli

BURGIO. Il Comune è virtuoso e potrà impiegare il 75 per cento dello stipendio del personale a tempo indeterminato che andrà in pensione per la stabilizzazione dei precari, per dare un lavoro migliore a 18 contrattisti che da molti anni sono in servizio. Il Comune di Burgio ha avviato quello che il sindaco, Vito Ferrantelli, definisce «un intelligente, razionale ed equilibrato percorso di stabilizzazione dei lavoratori precari».

È un percorso che rispecchia pienamente la tendenza del legislatore nazionale che vuoleeliminare il precariato nella pubblica amministrazione, ma che a Burgio avrà tempi più celeri con le prime risorse, per la stabilizzazione dei primi tre contrattisti, che arrivano già grazie al pensionamento di un dirigente.

Rientrando tra i comuni virtuosi Burgio potrà impiegare, per la stabilizzazione, non il 25 per cento, ma il 75 per cento di queste nuove risorse che andranno ad incrementersi man mano che il personale a tempo indeterminato andrà in pensione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X