LAVORO

Operatori ecologici in protesta ad Agrigento: "Chiediamo certezze"

di
agrigento, LAVORO, sciopero operatori ecologici, Agrigento, Economia

AGRIGENTO. «Chiediamo chiarezza. Chiediamo certezza. Chiediamo che si organizzi un servizio di raccolta di rifiuti che tenga conto delle esigenze della città, che tenga conto dei costi che i cittadini hanno. Il tutto, nell'armonia di un servizio che eviti le multe che la Comunità europea farà certamente al Comune di Agrigento per la mancata raccolta differenziata e che quindi non si faccia macelleria sociale in maniera miope perché i soldi risparmiati con i licenziamenti dovranno essere destinati a pagare le contravvenzioni a cui certamente il Comune va incontro. Siamo preoccupati per questo silenzio». Lo ha detto Alfonso Buscemi, segretario generale della Cgil Funzione pubblica, durante il sit-in di protesta degli operatori ecologici davanti al Municipio della città dei Templi.

Una manifestazione che ha ottenuto soltanto un piccolo passaggio: l' assessore Mimmo Fontana si è impegnato ad incontrare venerdì mattina gli operatori ecologici e le organizzazioni sindacali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati