BASKET

Ciani scuote la Fortitudo: «Gli alibi non servono, ripartiamo con Rieti»

di
Agrigento, Sport
Franco Ciani

AGRIGENTO. La Fortitudo non riesce a sfatare il tabù trasferta. La Mon cada si perde nell'inferno di Treviglio. I biancazzurri al pronti via, rinunciano ad Albano Chiarastella, recuperando un Alessandro Piazza a mezzo servizio.

Una Fortitudo assai incerottata, che deve arrendersi agli attacchi micidiali dei padroni di casa. Una sconfitta amara, un ko sontuoso che inchioda il roster di Agrigento a quota sei punti in classifica. Se coach Franco Ciani, sognava il trend positivo, deve aspettare ancora un po'. La squadra si è persa, non riuscendo a placare la furia della Remer Treviglio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO  DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X