TASSE

Lampedusa, Ici e Imu con le sanzioni

di
ici, Imu, Lampedusa, tasse, Agrigento, Economia
Giusi Nicolini

AGRIGENTO. I versamenti tributari sono stati sospesi. Con ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri, nel giugno del 2011, era stato stabilito che quanti - alla data del 12 febbraio 2011 - avevano il domicilio fiscale a Lampedusa non avrebbero dovuto effettuare i pagamenti.

I versamenti, grazie a successivi differimenti del termine, sono slittati, di volta in volta, fino al 15 dicembre di quest' anno.

Il Comune di Lampedusa, guidato da Giusi Nicolini ha, però, già notificato per Ici ed Imu il mancato pagamento delle annualità pregresse - quelle relative al 2011, al 2012 e al 2013 - .

Annualità che si riferiscono al lasso di tempo della sospensione. Ma ha fatto di più perché ha addebitato oltre agli interessi la sanzione del 30 per cento per il mancato pagamento nei termini istituzionali. Una sanzione che, secondo alcuni commercialisti, non sarebbe affatto dovuta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook