AMBIENTE

Emergenza rifiuti nell'Agrigentino, trovata l'intesa

di ,

AGRIGENTO. C'è voluta, per l' ennesima volta, tutta la capacità di mediazione ma anche l' esperienza del prefetto di Agrigento Nicola Diomede, per trovare la quadra dell' ultima emergenza rifiuti di Porto Empedocle.

Intorno alle 14 di ieri infatti, al termine della riunione convocata in prefettura tra i rappresentanti delle aziende Rti con il direttore tecnico di Iseda Mauro Landri, il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina e lo stesso prefetto, è ripartita la raccolta dei rifiuti nella città marinara ferma dal 28 settembre.

Le aziende, hanno ribadito la volontà di pagare agli operatori ecologici lo stipendio di settembre entro domani 7 ottobre e la mensilità di ottobre entro il 4 novembre.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook