IERI IL VERTICE

Barriere sommerse a Eraclea Minoa, il Comune: "Arrivano i fondi"

di
Agrigento, Cronaca
Eraclea Minoa

CATTOLICA ERACLEA. «L'assessore regionale al Territorio e Ambiente ci ha rassicurato che il progetto contro l' erosione costiera, quello per creare barriere sommerse, già presentato dal comune di Cattolica Eraclea può essere cantierabile e la Regione siciliana è pronta a predisporre un finanziamento da circa 6 milioni di euro a tutela della spiaggia di Eraclea Minoa e del costone roccioso di Capo Bianco».

Lo ha detto ieri, non nascondendo un certo entusiasmo, il sindaco di Cattolica Eraclea, Nicolò Termine, a margine del vertice a Palermo con l' assessore regionale al Territorio e Ambiente Maurizio Croce. All' incontro - convocato su proposta del primo cittadino per affrontare la questione dell' erosione costiera al fine di trovare tempestive soluzioni per arrestare il fenomeno e ridare consistenza alla spiaggia nella salvaguardia del bene paesaggistico, delle attività turistiche e delle abitazioni - oltre ai tecnici del comune e dell' assessorato, hanno partecipato anche il parlamentare del Pd Angelo Capodicasa, i titolari di uno stabilimento balneare "minacciato" in questi giorni dalle mareggiate e il presidente regionale di Marevivo Fabio Galluzzo che gestisce un' oasi ad Eraclea Minoa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X