SERVIZIO IDRICO

Rubinetti asciutti per Ferragosto nell'Agrigentino

di

AGRIGENTO. L' allarme era stato lanciato già nei giorni scorsi da Girgenti Acque, ma è in queste ore che comincia a farsi sentire di più il problema della carenza di acqua nell' Agrigentino. Nella città dei templi sembra non si stiano registrando particolari problemi, ma segnalazioni di disagi provocati dalla carenza idrica arrivano già da diversi centri della provincia.

Mentre sono in corso da parte del gestore del servizio idrico integrato le «manovre di bilanciamento ed equilibrio tra i vari comuni delle limitate risorse idriche nel sistema acquedottistico territoriale», in un bar Cattolica Eraclea, per esempio, i titolari non possono servire in questi giorni il caffè nelle tazzine e non possono usare i bicchieri di vetro per il rischio di non poterli lavare e di restare comunque senz' acqua, così il caffè e le bevande vengono servite al momenti nei bicchieri di plastica. Così come nelle case si deve fare attenzione a risparmiare il prezioso liquido.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook