LA POLEMICA

"Pochi servizi", spiagge negate ai disabili nel'Agrigentino

di

AGRIGENTO. Spiagge negate ai diversamente abili in gran parte del litorale agrigentino. Un' altra estate difficile per chi è costretto a stare sulla sedia a rotelle o a convivere con altri tipi di disabilità. Mancano i servizi anche nelle "migliori spiagge" della provincia indicate dalla Guida Blu 2016 di Legambiente e per questo vengono penalizzate nella classifica generale.

Da Lampedusa a Menfi, passando per Sciacca, e al capoluogo, Siculiana e Realmonte, risultano "assenti i servizi per disabili motori". Le amministrazioni comunali, comunque, hanno allestito delle passerelle, ma in alcuni casi non sembrano a norma o vengono ricoperti dalla sabbia, nella migliore delle ipotesi non arrivano fino alla battigia. Gli stabilimenti balneari privati, oltre ai bagni, non sembrano offrire altri servizi ai disabili.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X