Maxi cassata per San Calogero: la torta da 300 chili ad Agrigento

di

AGRIGENTO.  La festa di San Calogero si addolcisce grazie ad eventi collaterali capaci di chiamare a raccolta centinaia di fedeli. Una maxi cassata siciliana è stata realizzata per la festa del compatrono. Per assemblare il dolce sono stati utilizzati oltre 150 kg di ricotta di pecora fresca, 50 kg di canditi, 20 kg di pasta di pistacchio puro di Raffadali, 15 kg di isomalto, e tanta, tanta professionalità e arte dolciaria.

Il "simbolo" della pasticceria siciliana è stato realizzato con una conformazione che non ha precedenti, visto che il "pluriblasonato" pastry Chef Giovanni Mangione, ha creato una vera e propria scultura in isomalto al centro della enorme cassata, assemblata dai nomi altisonanti della cucina siciliana che, insieme, si sono riuniti nella piazza del Santuario di San Calogero, per onorare il Santo Nero e i suoi fedeli, con la deliziosa cassata.

Foto da Facebook (Giovanni Mangione)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook