SPETTACOLI

Racalmuto, Ovadia apre la Festa della cultura

di
cultura, festa, Racalmuto, Agrigento, Cultura
Il regista Moni Ovadia

AGRIGENTO. E' stata chiamata «La festa della cultura» e l' intento è proprio quello di diffondere, attingendo a piene mani dal talento letterario di Leonardo Sciascia, il concetto di cultura passando attraverso la lettura.

A dare il via alle tre giorni di iniziative, è stato, ieri mattina, Moni Ovadia, attore teatrale, drammaturgo, scrittore e compositore, che, alla Fondazione Sciascia di Racalmuto, guidata da Emilio Messana e Aldo Scimè, ha incontrato e spronato gli studenti delle terze classi della scuola media "Pietro D' Asaro" dell' istituto comprensivo "Generale Macaluso", per altro, la scuola di Leonardo Sciascia. La voce di Moni Ovadia e le parole dello scrittore racalmutese hanno trascinato indietro nel tempo, fino al 1622, oltre cento studenti, i docenti ed il dirigente scolastico. Tutti hanno, di fatto, rivissuto la storia di Regalpetra.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X