Trofeo Cuttitta, Betta e Catania trionfano - Le foto della manifestazione

di

LICATA. Confermando i pronostici della vigilia Vito Massimo Catania e Tatiana Betta, si sono aggiudicati il Trofeo Città di Licata -  Memorial Mimmo Cuttitta che si è disputato nella cittadina dell'agrigentino. La manifestazione, valida come settima prova del GP regionale di corsa, è stata organizzata dalla Pro Sport Ravanusa.

Cinque giri di circa 1850 metri, su un percorso scorrevole, adatto alle “gambe buone”.  Tutto facile per  il portacolori dell' Atletica Amatori Regalbuto che ha fatto corsa a se, imponendo subito un ritmo impossibile da sostenere per gli avversari; 30’20 il suo tempo finale. Alle sue spalle un tonico Vincenzo Schembari (30’56) dell’Atletica Padua Ragusa che nella seconda parte della gara ha superato in progressione Filippo Porto dell’Universitas Palermo, terzo arrivato in 31’21.

Copione simile per la gara al femminile con Tatiana Betta, catanese in forza alla Podistica Messina che, pur non essendo in perfette condizioni fisiche, ha comandato la gara dal primo fino all'ultimo metro, chiudendo in 35’18. Ancora un'ottima prova di Laura Speziale (Sport Nuovi Eventi Sicilia) giunta alle spalle della  campionessa europea di mezza maratona, con il tempo di  36’57; terzo posto per la sempre verde Fernanda Mirone (Barocco Running Ragusa) che ha chiuso in 37’26. Ottima l'organizzazione da parte della società del presidente Giancarlo La Greca, coadiuvato dal suo staff e supportato per la logistica dall'amministrazione comunale. Discorso a parte per il ristoro e i premi di categoria: difficilmente in una gara podistica si è vista tanta frutta fornita dal main sponsor dell’evento la storica azienda di Licata "Cuttitta".

Nel dopo gara i gazebo sono stati letteralmente presi d'assalto  dagli atleti che hanno avuto la possibilità di ritemprarsi dalle fatiche della gara anche con granita e brioche. Ceste con frutta, olio e ancora vino e caffè per i classificati di categoria. Una manifestazione dalle forti emozioni con la famiglia Cuttitta che con la questa manifestazione, ha voluto ricordare papà Mimmo, anima e cuore dell’azienda, scomparso prematuramente; in gara anche uno dei figli, Salvatore, con il pettorale numero 1.

Sul palco in occasione delle premiazioni finali i rappresentanti dell'amministrazione comunale con in testa il sindaco Angelo Cambiano: "oggi abbiamo dimostrato ancora una volta quella che è realmente Licata – ha affermato il primo cittadino - una città “pulita” e che vuole crescere anche grazie a manifestazioni come questa, che oltre a coinvolgere gli atleti, giunti da ogni parte della Sicilia, ha visto partecipi tanti cittadini assiepati lungo il percorso”.

Finale a sorpresa con l'annuncio del presidente della Pro Sport La Greca della candidatura di Licata ad ospitare i Campionati italiani master di corsa su strada del 2017; e la presenza in questo week end di Pippo Leone (organizzatore lo scorso anno a Trecastagni dei Tricolori assoluti) la dice lunga sul fatto che già ci si stia lavorando.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook