Abusivismo, le foto degli scontri a Licata

LICATA (AGRIGENTO). Scontri tra polizia e contestatori sono avvenuti durante i lavori di demolizione di una casa abusiva a Licata.

Un funzionario della Questura di Agrigento è stato colpito con un pugno ed è caduto tramortito a terra.

Sono cinque le persone arrestate: sono alcuni dei manifestanti che hanno impedito il passaggio dei camion carichi di mobili e suppellettili raccolti nella villetta di contrada Gallodoro. Quattro sono accusati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, mentre il quinto è accusato anche di lesioni personale. È un giovane, secondo l'accusa, che avrebbe colpito con un pugno in pieno volto il dirigente del commissariato della polizia di Stato di Licata. Tra le persone condotte in ospedale ci sarebbe anche una bambina
che avrebbe riportato un forte choc.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X