LICATA

Agricoltura in crisi, «sciopero» dei produttori nell'Agrigentino

di

LICATA. I produttori agricoli licatesi sono pronti a tornare in piazza per manifestare tutto il loro malcontento per la gravissima crisi del settore. Lo hanno ribadito mercoledì sera al teatro "Re Grillo", partecipando all'incontro indetto dalla

Rete dei Municipi Rurali, nel corso del quale sono state illustrate le modalità di adesione alla manifestazione "Su la testa - Sciopero per la Terra", che si terrà a carattere nazionale.
"All'incontro pubblico - ha annunciato il Comune - hanno partecipato diversi sindaci e movimenti siciliani. L'appuntamento, oltre ad esprimere solidarietà al Sindaco Angelo Cambiano, è servito anche per organizzare la partecipazione dei Comuni siciliani allo "Sciopero per la Terra", che si svolgerà durante la settimana compresa tra il 23 ed il 29 maggio in diverse regioni e territori italiani, con varie iniziative (e fra queste ne sono previste alcune sul tema della cultura antimafia)".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X