LA MANIFESTAZIONE

"Troppe vertenze nell'Agrigentino", la protesta dei sindacati a Palermo

di

AGRIGENTO. «Oggi a Palermo ci sarà anche la rabbia degli agrigentini preoccupati per l’andazzo che hanno preso molte vertenze aperte che riguardano il territorio». Lo dice il segretario generale della Cgil Massimo Raso contestualmente alla manifestazione regionale in programma oggi nel capoluogo siciliano organizzata per protestare contro alcune scelte dle governo regionale e l’immobilismo della classe politica.

«Nella piattaforma regionale unitaria di Cgil, Cisl e Uil - – aggiunge Massimo Raso - ci sono le emergenze e le priorità che vanno dalla crescita industriale al ripristino degli ammortizzatori in derog, dalla stabilizzazione dei precari alle garanzie per i lavoratori delle ex province sino alla valorizzazione della pubblica amministrazione. Al Governo della Regione chiediamo inoltre l’utilizzo dei Fondi europei il rilancio dell’agricoltura, della forestazione e dei Consorzi di bonifica. E ancora, il mantenimento dell’occupazione nei call center al potenziamento delle infrastrutture e dei servizi sociosanitari».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook