POLIZIA

«Occupano l’abitazione del figlio», due denunciati a Porto Empedocle

di

PORTO EMPEDOCLE. Approfittano dell'assenza del figlio - fuori per lavoro - e gli occupano la casa per la quale il giovane sta ancora pagando il mutuo. A presentarsi al commissariato di polizia, raccontando l'accaduto, è stato proprio il giovane empedoclino. Gli agenti del commissariato "Frontiera", coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, dopo aver avviato le indagini e dopo aver effettuato i necessari riscontri, hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura di Agrigento i genitori del ragazzo. Entrambi, adesso, dovranno rispondere dell'ipotesi di reato di occupazione abusiva.

Una occupazione fatta, almeno in questo caso, - secondo quanto è stato accertato ed ufficialmente ricostruito dalla polizia di Stato - non per necessità, ma per una presunta ritorsione. A quanto pare, infatti, fra i genitori ed il figlio vi sarebbero stati vecchi dissidi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook