LAVORO

Vertenza netturbini ad Agrigento, ora gli operai non sanno se accettare il lavoro

di

AGRIGENTO. Sembrava fatta e invece no. Dopo che il Comune di Agrigento e le aziende hanno firmato l’atto che ha come conseguenza, anche la possibilità della riassunzione immediata dei 12 netturbini rimasti esclusi dall’ultimo bando, un nuovo stop è incredibilmente arrivato, si spera momentaneamente, proprio dagli stessi lavoratori che per 10 mesi circa hanno protestano davanti al municipio chiedendo di tornare in servizio. Ora che tutto è stato predisposto in molti stanno dicendo un sostanziale «no grazie».

Tranne per uno di loro che sarà riassunto questa mattina, gli altri non sanno ancora se volere andare avanti con l’azione legale intrapresa da qualche mese e, con il sostegno dei rispettivi legali, starebbero valutando la possibilità di portarla avanti nella speranza di vincere la causa ed ottenere gli stipendi arretrati e il rimborso delle spese legali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook