INCHIESTA SOUTH PARK

Presunta truffa dei parcheggi nel parco archeologico di Agrigento, stangata della corte dei Conti

di

AGRIGENTO. Inchiesta «South park» sulla presunta truffa negli incassi del parcheggio a pagamento del parco archeologico, la Corte dei conti riconosce il danno erariale subito dallo stesso parco e dal Comune e condanna in solido la cooperativa «Laganà» e il suo legale rappresentante Sonia Vella al pagamento di 72.941 euro e Maurizio Attanasio, funzionario dell'Ente Parco, a versare in via sussidiaria 14.588 euro. La sentenza (352/2016) è stata emessa dalla Sezione giurisdizionale per la Regione siciliana, che ha invece assolto Giuseppe e Carmelo Vella, chiamati in causa come soci e amministratori di fatto della società. Per la stessa vicenda i quattro sono stati rinviati a giudizio lo scorso anno, insieme ad Alfonso Zammuto e Roberto Sciarratta, a vario titolo per i reati di associazione a delinquere e truffa aggravata e continuata.

A scoprire la presunta truffa erano stati gli investigatori della guardia di finanza che avevano acceso i riflettori sulla cooperativa aggiudicataria, nel 2011, della gara per gestire i parcheggi a pagamento di Sant'Anna e Cugno Vela con un sistema informatizzato. Il contratto prevedeva il versamento all'Ente Parco del 38% del denaro riscosso, oltre ad un canone fisso annuo di 10 mila euro. Secondo gli inquirenti, approfittando della mancata installazione del sistema l'azienda avrebbe falsificato i dati sugli incassi attraverso una serie di meccanismi: da una parte facendo pagare agli utenti tariffe più alte rispetto a quelle previste dalla convenzione, dall'altra duplicando o falsificando le park-card utilizzate.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X