COMUNE

Racalmuto, appello per la fondazione Sciascia

di

RACALMUTO. La fondazione «Leonardo Sciascia», che non riceve più i contributi della Regione, adesso più che mai ha bisogno di essere sostenuta. Un vero e proprio appello è stato lanciato, ieri, dall'assessore comunale alla Cultura, Salvatore Picone: «Anche quest'anno si potrà destinare il 5xmille alla fondazione "Leonardo Sciascia", tra le più importanti nel panorama delle istituzioni culturali del'isola.

I fondi che saranno raccolti - spiega l'assessore - verranno utilizzati non solo per arricchire il patrimonio librario della Fondazione e per proseguire l'informatizzazione dei sistemi di archiviazione del patrimonio documentario, ma anche per finanziare iniziative culturali dedicate a Leonardo Sciascia e per consentire, agevolare e promuovere lo studio e la consultazione delle opere dello scrittore». Il Comune per cercare di salvarla, nelle scorse settimane, ha assegnato un contributo di 10 mila euro. Soldi che però naturalmente non bastano a garantirne la sopravvivenza. Negli ultimi due anni, la fondazione «Sciasciaù» con gli introiti del 5 per mille ha ricevuto: 11.494 euro per il 2014 e 11.567 euro per il 2015. Adesso, appunto, c'è il nuovo appello: «Non fare mancare il tuo 5 X 1000 alla fondazione Leonardo Sciascia». Per farlo, rendono noto dalla stessa fondazione, occorre scrivere nell'apposita casella: quella relativa al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative, della dichiarazione dei redditi il seguente codice fiscale: 90003210847.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X