TURISMO

Sciacca, taxi-sharing anche per gli aeroporti di Trapani e Palermo

di

SCIACCA. Si amplia, a Sciacca, il servizio di Taxi Sharing. Dal primo maggio sarà offerto anche dal centro termale per gli aeroporti di Palermo e Trapani. Il costo stabilito è di 30 euro a passeggero. L'unica condizione è che sull'auto prendano posto da un minimo di quattro a un massimo di otto occupanti.

Il via libera è arrivato ieri dalla commissione che si è riunita a palazzo di città, convocata dall'assessore comunale ai Trasporti, Gaetano Cognata. Hanno partecipato ai lavori il comandante della Polizia municipale Francesco Calìa, il commissario Salvino Navarra, il rappresentante dei tassististi Ignazio

Abruzzo e il consigliere comunale Giuseppe Milioti, grande sostenitore del Taxi Sharing in città. «Manca soltanto la delibera della giunta che sarà adottata la prossima settimana - dice l'assessore Cognata - e poi saremo pronti a partire con una nuova e importante tratta in chiave turistica».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook