LEGA PRO

Akragas, Rigoli rammaricato ma incita i suoi

di

AGRIGENTO. «Resta un po' di rammarico perché probabilmente avremmo meritato almeno un pareggio ma siamo comunque soddisfatti per come ci siamo espressi sul campo di quella che a mio parere è la squadra più forte del campionato». L'allenatore dell'Akragas, Pino Rigoli, non fa drammi per la sconfitta di lunedì sera sul campo del Foggia.

La formazione di Pino Rigoli, che nella prima parte della gara ha subito il forcing dei rossoneri, recrimina per le occasioni sprecate alla fine del primo tempo e nella ripresa. Le più nitide le hanno avute Di Piazza e Salandria. Alla fine il Foggia ha castigato i biancoazzurri segnando la rete del definitivo due a uno a una decina di minuti dal termine.

«Sapevamo - ha commentato Rigoli - che il Foggia nella seconda parte del campionato aveva cambiato un pò pelle dal punto di vista tattico. A mio parere abbiamo fatto una buona gara in casa della vice-capolista. Se riavvolgiamo il nastro della partita contiamo tre o quattro palle gol oltre al rigore. Giocare in casa del Foggia e uscire dal campo potendo recriminare per le occasioni sprecate è un motivo di grande soddisfazione».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook