AMMINISTRATIVE

La «corsa» a sindaco di Favara, Milioto rinuncia

di

FAVARA. Nella corsa alla carica di sindaco arriva la prima rinuncia. È quella di Etta Milioto che nei giorni scorsi si era affacciata nel panorama politico locale sostenuta da un gruppo di giovani che avevano caldeggiato la sua candidatura in virtù dell’esperienza maturata al Comune essendo stata capo di gabinetto di diversi sindaci. Milioto, oggi in pensione, non aveva dato conferme riservandosi di decidere sull’assunzione di responsabilità amministrative.

Aveva preso tempo, insomma, e ieri ha sciolto le riserve in negativo anche se ritiene che spendersi per il bene della città costituisce un valore.

«Spero di non deludere chi ha visto e vede in me – ha scritto in una nota - la possibilità di un modo diverso di gestire e servire Favara, ma motivazioni strettamente personali non mi permettono di avviare un percorso, in prima persona, così impegnativo. Perciò declino la garbata proposta di candidarmi a sindaco di Favara, con la promessa che rimango vigile ed attenta cittadina».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X