IN VIA VITTORINI

Brucia deposito: evacuate famiglie empedocline

di

PORTO EMPEDOCLE. Brucia deposito - soprattutto carte e cartoni - di autoricambi. In via Elio Vittorini, in contrada Vincenzella, ieri mattina, si è scatenato il panico. La polizia di Stato, in via precauzionale, ha evacuato una decina di famiglie residenti nei due palazzi. Il fumo era riuscito infatti, attraverso la tromba delle scale, a giungere fino al terzo piano.

Per evitare intossicazioni o altre emergenze, gli agenti del commissariato "Frontiera" - coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli - hanno, dunque, preferito, temporaneamente, allontanare tutti i residenti, fino a quando i vigili del fuoco non hanno completato lo spegnimento del rogo. Sul posto, scattato l'allarme, si sono precipitati i pompieri del comando provinciale di Villaseta che, senza non poche difficoltà, sono riusciti ben presto ad avere ragione sulle fiamme. Spento l'incendio che ha inghiottito carte e cartoni, depositati nel magazzino, i pompieri e i poliziotti hanno subito cercato di accertare e ricostruire cosa avesse fatto innescare la scintilla iniziale. Nessun dubbio, per i vigili del fuoco, sulla matrice accidentale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook