NELL'AGRIGENTINO

Santa Margherita Belice, rapina alle poste

di

SANTA MARGHERITA BELICE. Si sono presentati in quattro, sabato scorso, nell'ufficio postale di Santa Margherita Belice, tutti a volto coperto. Uno di loro ha minacciato, con un piede di porco, il direttore, costringendolo ad aprire la cassaforte da dove hanno portato via 4 mila euro in denaro contante. Poi sono fuggiti, a piedi, facendo perdere le loro tracce.

E' stata messa a segno così una rapina, l'ennesima nel territorio belicino, questa volta ai danni dell'ufficio postale di Santa Margherita. I malviventi, probabilmente, avevano effettuato un sopralluogo e poi colto il momento migliore per colpire. Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri i quattro indossavano anche guanti, certamente per non lasciare impronte. Con il volto coperto e con i guanti anche gli accertamenti scientifici e la presenza di telecamere nella zona possono garantire un apporto limitato alle indagini. In ogni caso, un approfondito sopralluogo è stato effettuato dai militari della stazione di Santa Margherita Belice.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X