FORZE DELL'ORDINE

Truffa sulle pensioni a Cammarata, i carabinieri: "Denunciate"

di

CAMMARATA. «Sfruttando il rapporto di fiducia con gli addetti allo sportello dell’ufficio postale, nel quale aveva prestato servizio per oltre trent’anni, nei mesi di marzo ed aprile si poneva da intermediario per la consegna della pensione ed incassava quanto spettante ad un settantacinquenne».

Così i carabinieri della compagnia di Cammarata, coordinati dal tenente Gaetano Patti, ricostruiscono quanto hanno accertato essersi verificato lo scorso marzo e venerdì mattina. Quanto ha portato alla denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento del cammaratese F. G. di 67 anni che dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di circonvenzione di persona incapace, continuata ed aggravata. Ma i carabinieri non pensano che si sia trattato di un caso isolato. Motivo per il quale ieri hanno lanciato un mirato appello agli abitanti di Cammarata e San Giovanni Gemini: «Qualora vi siano casi analoghi oppure dubbi e sospetti circa la riscossione della pensione - scrivono i militari dell'Arma - senza alcuna remora rivolgetevi alla stazione dei carabinieri».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X