CARABINIERI

Licata, rogo distrugge l'auto di un poliziotto

di

LICATA. Sono i carabinieri della compagnia cittadina, coordinati dal capitano Marco Currao, ad indagare sull'incendio che ha distrutto, nel corso della notte tra venerdì e sabato, l'auto di un poliziotto licatese che fa servizio presso un altro centro. Il rogo si è sviluppato nel quartiere Playa e l'unica pista battuta dagli investigatori è quella del corto circuito. Sul luogo dell'incendio non sono state trovate tracce di liquido infiammabile e l'ipotesi dell'incendio accidentale troverebbe riscontro anche nel sopralluogo eseguito dai vigili del fuoco del distaccamento cittadino, eseguito dopo lo spegnimento dell'incendio.

Il rogo, oltre a distruggere completamente l'Opel Zafira di proprietà dell'agente di polizia, ha danneggiato anche il prospetto dell'abitazione accanto alla quale il mezzo era stato parcheggiato. L'auto era stata lasciata in sosta, sabato sera, accanto ad un'abitazione del quartiere Playa. Perciò quando le fiamme hanno avvolto l'Opel Zafira, il fuoco ha raggiunto anche lo stabile vicino. Il tempestivo intervento di carabinieri e vigili del fuoco ha evitato che le fiamme penetrassero nell'edificio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X